Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Le FAQ: i bibliotecari rispondono

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13

Posso studiare in Biblioteca?
L'orario d'apertura al pubblico dalle 8.30 alle 18.00 ed il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00 permette di scegliere la fascia più adatta alle proprie esigenze di studio. Le sale ubicate nell'edificio principale sono riservate alla consultazione dei documenti della Biblioteca e allo studio individuale. Il rapporto posti a sedere/studenti è di 1 a 7.

Oltre che in Biblioteca, dove posso andare a studiare?
Nell'adiacente Sala dei gelsi è consentito lo studio di gruppo fino alle 19.30.

Cosa trovo in Biblioteca?
In Biblioteca puoi trovare libri e riviste di economia, giurisprudenza, ingegneria. Potrai inoltre usufruire per l'approfondimento dei tuoi studi di strumenti quali banche dati specializzate nei vari settori e del servizio di consulenza che ti aiuterà nella ricerca di informazioni e documenti utili per i tuoi studi universitari e anche oltre.

Che dimensioni hanno le collezioni della Biblioteca?
La Biblioteca possiede circa 100.000 volumi che comprendono circa 65.000 libri e 750 periodici su carta. Oltre ai materiali cartacei, inclusa una collezione di bilanci e documentazione aziendale relativa a più di 650 aziende, la Biblioteca offre ai propri utenti materiali audio e video e soprattutto 30 banche dati, sia online sia su CDRom, e 1.500 periodici elettronici.

Come faccio a consultare i libri e le riviste?
La collezione, libri e riviste, è a diretto accesso da parte degli utenti, ovvero collocata "a vista" sugli scaffali, quindi immediatamente consultabile dai lettori. I documenti sono organizzati per materie (secondo gli indici della Classificazione decimale Dewey, CDD) in modo che quando si individua un libro di proprio interesse a fianco si possono trovare gli altri libri che parlano del medesimo argomento.

Se cerco informazioni o documenti posso ricevere aiuto?
Il personale della Biblioteca è sempre a disposizione degli utenti per fornire aiuto al fine di individuare i libri, i periodici, le banche dati, i siti Internet - nella LIUC Virtual Library sono indicizzati e commentati più di 2500 siti - che possono essere utili per il reperimento delle informazioni desiderate.
Per quanto riguarda l'utilizzo delle banche dati il personale del servizio consultazione è a disposizione degli utenti per aiuti e consigli.

Se devo svolgere una ricerca a chi mi posso rivolgere?
Al personale del servizio consulenza, che troverai alle spalle del punto prestito. La Biblioteca organizza per gli studenti del I anno incontri per presentare i propri servizi.
Altri corsi riguardano la ricerca di informazioni bibliografiche ed argomenti inerenti le aree disciplinari studiate all'Università Carlo Cattaneo LIUC. I corsi sono di 12 ore e possono essere inseriti nel proprio curriculum accademico. Un consulente specializzato in Information Literacy per il diritto, le discipline economiche e l'ingegneria, è a disposizione degli studenti per incontri individuali sulla ricerca bibliografica per tesi e altri lavori di ricerca.

A chi posso chiedere aiuto 
I nomi, le funzioni, i numeri di telefono, le e-mail e le pagine personali delle bibliotecarie e dei bibliotecari

Giorni e orari d'apertura
I giorni e gli orari di apertura ordinaria della biblioteca e dei vari servizi. I giorni di chiusura e ad orario ridotto per festività e ferie

Vorrei sapere come si accede ai servizi della Biblioteca.
Se siete studenti LIUC potete ritirare la vostra tessera di iscrizione alla biblioteca direttamente al banco prestiti. Avrete diritto ad usufruire di tutta la gamma di servizi offerti:

  • Consultazione (monografie, periodici, tesi di laurea);
  • Prestito (fino a 10 volumi per 30 giorni);
  • Interrogazione delle Banche Dati direttamente dalle postazioni della Biblioteca o da postazioni remote.
  • Consultenza nella ricerca di informazioni

Chi può accedere ai servizi gratuitamente?
Alla Biblioteca accedono di diritto: docenti, studenti, dipendenti della LIUC. L'accesso alla Biblioteca e la fruizione dei servizi offerti sono subordinati al possesso da parte dell'utente dell'apposita tessera. La tessera deve essere richiesta presso la Biblioteca.
Accedono gratuitamente anche i laureati dell'Università Carlo Cattaneo LIUC e i cittadini di Castellanza.

E gli altri?
L'iscrizione personale è di € 35 annue con diritto all'accesso ai servizi di consultazione e prestito e di € 100 annue con diritto di accesso all'intera gamma dei servizi della Biblioteca, inclusa la consultazione delle basi dati.
Hanno accesso agevolato ai servizi della Biblioteca gli appartenenti a Università convenzionate.
Altre ammissioni agevolate devono essere autorizzate dalla Direzione della Biblioteca. Al rilascio della tessera sarà chiesto un rimborso spese di € 15. La validità della tessera è vincolata al permanere delle condizioni per cui è stata rilasciata.Se non siete iscritti al nostro ateneo potete scegliere fra le diverse tipologie di iscrizione descritte in Accesso ai servizi

Vorrei consultare una tesi di laurea.
Potete individuare la tesi che vi interessa consultando l’Archivio delle tesi di laurea. Se siete interessati a prendere visione della tesi trovata, verificate che sia stata data, da parte dell’autore, l’autorizzazione alla consultazione. Le tesi sono consultabili esclusivamente presso la nostra biblioteca. Come per gli altri servizi erogati dalla biblioteca è richiesta l’iscrizione.

Vorrei ricevere la fotocopia di un articolo contenuto in un periodico posseduto dalla biblioteca della LIUC.
Vi suggeriamo di rivolgervi al servizio di prestito interbibliotecario della biblioteca della vostra Istituzione o della vostra città .

Mi serve una bibliografia su un argomento specifico.
La Biblioteca "Mario Rostoni" offre ai propri studenti un servizio di consulenza per il reperimento di documenti per tesi, paper e ricerche.
Tutti coloro che non sono iscritti alla Biblioteca sono invitati a consultare il Catalogo monografie e periodici.

È possibile fare fotocopie?
All'interno della Biblioteca sono dislocate alcune fotocopiatrici, a diretta disposizione dell'utenza, funzionanti con tessere caricabili.
L'utilizzo delle fotocopiatrici deve avvenire nel rigoroso rispetto delle vigenti norme sul diritto d'autore e delle altre norme in materia. In particolare si rammenta che è vietato riprodurre più del 15% di un volume o fascicolo di periodico.
Gli utenti esterni ammessi gratuitamente potranno richiedere la tessera pagando € 10,00 per diritti di biblioteca.

Come faccio a sapere quali libri e periodici possiede la biblioteca?
Tutti i documenti posseduti dalla Biblioteca sono registrati nel catalogo online (OPAC) che può essere consultato dal sito della Biblioteca, www.biblio.liuc.it. Dal sito è possibile accedere al catalogo, a tutti i servizi online e a molte altre informazioni relative a collezioni speciali, alle banche dati, ai periodici online e agli acquisti più recenti.

I titoli degli articoli di periodici si trovano nel catalogo?
I titoli di articoli non si trovano nel catalogo: per cercarli bisogna ricorrere alle banche dati. In particolare segnaliamo Essper, che indica i titoli di articoli di periodici italiani di scienze sociali e storiche e che è gestita dalla nostra Biblioteca, Jstor e ABI/Inform, banca dati relativa a riviste in lingua inglese.
Entrambe sono accessibili dal sito web della Biblioteca.

Posso consultare il catalogo via Internet?
Certamente. L'OPAC della Biblioteca è interrogabile comodamente da qualsiasi PC collegato a Internet (http://www.biblio.liuc.it).

Posso portare i libri a casa?
Gli utenti della Biblioteca possono generalmente beneficiare del prestito a domicilio per la durata di 30 giorni e per non più di 10 volumi contemporaneamente. Per gli
utenti esterni con accesso gratuito o agevolato la durata del prestito a domicilio è di 15 giorni e il numero massimo di volumi contemporaneamente in prestito è di 5.

Posso prendere a prestito qualsiasi documento della Biblioteca?
Sì, salvo poche eccezioni. Sono esclusi dal prestito le seguenti tipologie: periodici, dizionari, enciclopedie e opere a carattere generale di consultazione; microfiche; software; tesi di laurea (escluse anche dalla fotocopiatura); bilanci aziendali; opere stampate anteriormente al 1950. Più semplicemente se la segnatura del documento inizia con L o Q, il documento può essere preso a prestito.

Posso consultare da casa, tramite Internet, le banche dati on line e i periodici elettronici?
Gli studenti, i docenti e i ricercatori LIUC possono, per motivi di studio e nel rispetto delle relative licenze d'uso, consultare da casa le banche dati online, i testi completi dei periodici elettronici e dei working papers per i quali la biblioteca ha l'abbonamento. Per usufruire del servizio è necessario registrarsi e consegnare in biblioteca il relativo modulo di autorizzazione, distribuito al punto di prestito o accessibile in linea.

Se restituisco un libro in ritardo ci sono sanzioni?
Il ritardo nella restituzione comporta una multa di € 5 per ogni mese o frazione di mese oltre il limite fissato. Oltre il terzo sollecito l'utente è sospeso dal prestito.
Chi dovesse smarrire o danneggiare i volumi in prestito dovrà provvedere al riacquisto o a rifondere la somma necessaria al riacquisto.

Posso rinnovare il prestito di un libro?
È consentito il rinnovo dei libri non richiesti da altri utenti; sono esclusi dal rinnovo i libri adottati come testi o letture nei corsi.

Posso prenotare i libri?
I docenti e gli studenti possono prenotare i libri in prestito direttamente dal catalogo della biblioteca via Internet. La prenotazione, che viene richiesta online dal catalogo,
permette di ricevere una email con l'avviso che il libro è rientrato. Il libro prenotato rimane a disposizione del richiedente per tre giorni.

Se cerco un libro o un articolo che la biblioteca non ha che cosa devo fare?
Nel caso in cui la Biblioteca non possieda un libro o un articolo lo procurerà attraverso il prestito interbibliotecario.

Cos'è il prestito interbibliotecario?
La Biblioteca offre un servizio di Prestito Interbibliotecario e Document Delivery, cioè è in grado di procurare ai propri docenti e studenti i libri posseduti da altre biblioteche e le fotocopie di articoli. Le richieste, consegnate al punto di prestito, vengono inoltrate nel più breve tempo possibile. I documenti arrivano mediamente in due settimane; al momento dell'arrivo l'utente viene avvertito telefonicamente o via email. Il servizio comporta il rimborso delle spese sostenute dalla Biblioteca, con un minimo di € 2,5.
Si ricorda che i volumi ricevuti da altre biblioteche sono disponibili per la sola consultazione.

Posso chiedere che la biblioteca acquisti un libro?
Sì, a condizione che la richiesta riguardi materiale d'interesse della Biblioteca, vale a dire che rientri nelle discipline oggetto di studio presso l'Università . Il modulo di richiesta deve essere compilato e consegnato al punto di prestito. Se si ha a disposizione il collegamento ad Internet si può compilare la richiesta online, cliccando su "Proposte di acquisto" nella pagina dei servizi della Biblioteca.

Chi può avanzare proposte d'acquisto?
Tutti gli utenti della biblioteca. Ogni proposta viene vagliata dalla Direzione della Biblioteca in base ai criteri stabiliti per lo sviluppo delle collezioni e alle disponibilità di budget. Quando il libro arriva si viene avvertiti direttamente per telefono o per email.

Tutto quello che potete chiedervi su:

 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca