vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Academic Integrity - Sostegno dell'originalità e della corretta documentazione

La scrittura argomentativa

Scrivere per dimostrare una propria tesi, per dar conto di un proprio progetto, per fornire informazioni necessarie alla presa di una decisione richiede chiarezza di espressione, la giustificazione con prove di ogni affermazione su stati del mondo o su idee altrui e lo svolgimento di ragionamenti logico-deduttivi coerenti.
Le prove che si possono apportare sono di due tipi: dirette e documentali. Le prove dirette richiedono esperimenti, inchieste, richerche sul campo etc.
Le prove documentali in alcuni casi ono documenti primari, cioè su fonti che offono direttamente le informazioni su cui si baseranno i nostri ragionamenti - per esempio un bilancio aziendale che impieghiamo per dimostrare ipotesi sulle conseguenze di scelte gestionali - in molti casi invece sono documenti secondari in cui un autore, basandosi a sua volta su prove dirette e documentali, ci fornisce idee e informazioni su un particolare argomento.
La raccolta delle prove dirette e indirette e la loro citazione costante e corretta è la premessa indispensabile per poter scrivere qualsiasi testo la cui finalità è l'affermazione di una propria ipotesi riguardo un qualsiasi argomento

Il plagio

Il plagio è definito come "appropriazione, totale o parziale, di lavoro altrui, letterario, artistico e simile, che si voglia spacciare per proprio" (Dizionario lo Zingarelli, Zanichelli 1999). Presentare testi altru come propri, plagiare, è un'attività disonesta sia nei confronti dell'autore da cui si copia sia nei confronti di chi leggerà il nostro testo. All'interno dell'università e del mondo scolastico in generale si tratta di una violazione di una delle norme etiche fondamentali su cui si regge il mondo della ricerca e dell'insegnamento.

Il software antiplagio (per studenti)

Il controllo antiplagio attraverso l'impiego di apposito software viene esercitato su tutti i paper finali e su tutte le tesi di laurea.
Ogni docente può utilizzare il software antiplagio per verificare la correttezza dell'utilizzo delle fonti documentali per ogni lavoro scritto presentato dagli studenti.
Gli studenti possono chiedere la verifica preventiva dei propri lavori per il paper finale o la tesi richiedendo alla Biblioteca Rostoni le istruzioni per ognuna delle sessioni di laurea del trimestre successivo.

Uso di Turnitin (per docenti)

Ogni docente può richiedere un identificativo e una password per poter utilizzare il software antiplagio Turnitin. Tutti i docenti potranno usufruire di presentazioni del software richiedendolo al servizio "Sostegno all'originalità e della corretta documentazione" della Biblioteca, consulenza@liuc.it
 

Biblioteca Mario Rostoni

Programma: "Sostegno dell'originalità e della corretta documentazione"

Responsabile Dott. Laura Ballestra
Per informazione: lballestra@liuc.it
 

23 novembre 2013

Sostenere l'originalità

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Organizzazione e personale
ESSPER
Banca dati
Ricerca di articoli italiani di economia, diritto, scienze politiche e storia
OPAC LIUC

  
Entra nei cataloghi per altre ricerche
 
Memorizza appunti
Chiudi appunti [y]

. [.]
 
Registra utente
Chiudi finestra [+]

. [,]