Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Linee guida per l'acquisizione di documenti

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13

Scopo dell'elaborazione di una politica di incremento dei documenti è quello di stabilire delle linee guida, finalizzate allo sviluppo di una collezione che sia in grado di venire incontro alle necessità degli studenti e dei docenti, secondo gli intendimenti del LIUC.

Il materiale dovrà essere rispondente ai bisogni di studio e di approfondimento da parte di studenti, docenti e staff.

Il continuo incremento del numero di documenti pubblicati, l'aumento dei costi, i limiti imposti al budget comportano la necessità di una selezione prudente del materiale da acquistare. Nel caso di testi richiesti sporadicamente, il ricorso a fonti esterne (ad es. il prestito interbibliotecario) costituisce una valida alternativa all'acquisto.

Criteri generali per la selezione del materiale librario

  1. Coerenza con i programmi dei corsi dell'Università
  2. Rispondenza ai bisogni culturali e di ricerca degli studenti e dei docenti
  3. Possibilità di utilizzare i volumi per più corsi
  4. Valutazione della maggiore o minore completezza della collezione rispetto a una particolare disciplina (particolarmente in relazione ai programmi di ricerca attuati dall'Università)
  5. Validità delle teorie espresse nel documento in relazione al rapido invecchiamento del materiale
  6. Previsione della frequenza di utilizzo di un testo (il prestito interbibliocario può essere una buona alternativa per testi richiesti occasionalmente)
  7. Costo dei documenti
  8. Recensioni comparse su periodici e segnalazioni di docenti

Livelli di sviluppo della collezione

a) Minimo
Discipline che non rientrano tra quelle studiate nell'Ateneo
Si potranno acquistare solo alcuni testi base
b) Basilare
Materiale per corsi di base
c) Intermedio
Materiale per corsi superiori
Monografie correnti e retrospettive, una selezione delle maggiori riviste, materiale di consultazione e bibliografie
d) Avanzato
Documenti per programmi di ricerca, programmi di master, rispondenti agli interessi del corpo docente, con attenzione alle specifiche suddivisioni di ogni ambito disciplinare.
Monografie generali e specializzate, studi critici e analitici, materiale di consultazione, bibliografie e riviste specializzate.

Soggetti che ricoprono un interesse superiore a quello del livello a)

Management (b) (c) (d)
Discipline economiche (b) (c) (d)
Ingegneria (b)

  • Ingegneria gestionale (c) (d)

Diritto (b) (c)

  • Diritto commerciale italiano (b) (c) (d)
  • Diritto ed economia (b) (c) (d)
  • Diritto societario italiano (b) (c) (d)
  • Diritto industriale italiano (b) (c) (d)

Informatica (b)
Etica (b)
Politica (b)
Soggetti interdisciplinari che ricevono particolare attenzione:

  • Piccola e media impresa
  • Innovazione tecnologica

Criteri linguistici

La biblioteca acquista documenti di preferenza in italiano (45%), inglese (40%) e francese (10%), con una particolare attenzione per le monografie fondamentali in lingua italiana.

Criteri geografici e temporali

Le acquisizioni riguardano primariamente materiale concernente realtà italiane, europee e, in misura minore, statunitensi; dal 1996 la collezione comprende volumi inerenti l'Asia Orientale.

La biblioteca acquista ogni documento disponibile sulle condizioni economiche della Provincia di Varese.

Si sceglie di privilegiare il materiale contemporaneo. Un numero seppur limitato di volumi documenterà la storia economica e le dottrine economiche.

 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca